fbpx
"Federico
News, Video Interviste

E-makers meets Federico Belli, come avviare una startup

Nuova video-intervista di e-makers meets ai professionisti del digitale e dell’innovazione. Federico Belli è un imprenditore digitale e ci parlerà di start-up e di come avviare un’idea imprenditoriale

Fare rete, confrontarsi, imparare e conoscere gli altri, stupirsi e stimolarsi. Ecco perché nasce e-makers meets.

Quante volte avete immaginato di creare la vostra Startup? Desiderate creare nuovi modelli di business o volete semplicemente realizzare l’idea dei vostri sogni? Oggi con Federico Belli vi daremo consigli pratici, idee e suggerimenti per avviare un processo di accelerazione della propria idea imprenditoriale!

Federico Belli è un giovane che sta realizzando i propri sogni: diventa imprenditore digitale alla giovanissima età di 18 anni, ha lanciato già due società digitali.

Mentore in diversi programmi di accelerazione con Startupbootcamp e LUISS EnLabs, coltiva le sue forte passioni per la lead generation e le attività di venture capital.

Dal 2016 è Co-founder e COO (Direttore Operativo) della startup innovativa Peekaboo, una community che sostiene l’imprenditorialità giovanile.

In Peekaboo creano e gestiscono programmi di formazione online e offline, programmi di pre accelerazione per startup early stage e challenge verticali per risolvere sfide aziendali! Quindi se vuoi cambiare il mondo grazie a un’idea digitale probabilmente passerai da loro…

Advisor di due Startup nate da quei processi di accelerazioni come EasyPol e UXGO, attualmente Federico si occupa della consulenza strategica di multinazionali come Enel e Unilever.

La video-intervista

Guarda le altre interviste a Massimo Temporelli Elio PalumbieriToni AugelloAndrea VenturelliPiersoft e ad Alessio Cardelli

Continua a seguirci sul nostro blog https://www.e-makers.it/blog/

""/
News

Coronavirus: makers stampano valvole respiratorie per l’ospedale di Chiari

La comunità dei creativi digitali, amanti della tecnologia fai-da-te, accorre per aiutare a produrre le valvole respiratorie andate esaurite a Chiari

Salvare vite umane con una stampante 3D. Con l’uso della tecnologia, due bresciani, Cristian Fracassi e Massimo Temporelli, con l’aiuto di molti altri, hanno prodotto gratuitamente le valvole di respirazione andate esaurite all’ospedale di Chiari, in provincia di Brescia.

Raccontata dal Giornale di Brescia, la notizia ha fatto il giro del mondo, grazie anche agli articoli pubblicati da testate come Bbc e New York Times. Il ministro dell’Innovazione Paola Pisano su Twitter ha fatto i complimenti ai due imprenditori, per un gesto umano straordinario, unito ad una grande consapevolezza imprenditoriale e tecnologica.

Il quotidiano bresciano ha raccontato che è stato Massimo Temporelli, fisico, imprenditore e divulgatore scientifico ad attivare “la rete dei makers dei FabLab”, cercando di stampare quel pezzo 3D in loco. Hanno prodotto le valvole molto velocemente, anche se bypassando alcune procedure come la certificazione e il marchio Ce. Temporelli, responsabile del The Fab Lab, ha spiegato che «in questo momento di emergenza non ci sono alternative. Si sono rotte delle regole, come la proprietà intellettuale, che dal punto di vista scientifico, industriale e legislativo in un periodo normale sono sacrosante. Ora però queste regole passano in secondo piano perché prioritario è salvare vite».

Makers in prima linea

La ‘rete dei makers’ (c’è chi li chiama artigiani digitali) ancora una volta si dimostra determinante come leva della collaborazione tra gli appassionati di tecnologia fai-da-te, con in comune la passione di mettere in pratica i loro progetti.

A fare la differenza e ad aumentare il numero dei membri della community è stato l’arrivo della scheda Arduino, prodotta ad Ivrea, più facile e meno costosa per costruire prototipi, comprese le stampanti 3D. 

Massimo Banzi, co-fondatore di Arduino e ritenuto il “papà dei maker”, in questi giorni di permanenza obbligatoria a casa, ha chiamato a raccolta gli appassionati per il primo “#BarArduino“, evento in streaming su Youtube con la partecipazione di celebrità tra i creativi digitali e la presentazione di progetti di giovani maker. La prima puntata registrata di #BarArduino è disponibile sul canale YouTube di Arduino.

Fonti : Rai news e Giornale di Brescia.

Scopri di più sul nostro blog : https://www.e-makers.it/blog/

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google
Spotify
Consent to display content from Spotify
Sound Cloud
Consent to display content from Sound